Dai pastelli alle terre passando per le nuance vitaminiche fino al rosa in ogni sua sfumatura.
Quale sarà il colore numero uno della primavera estate 2020? Il rosa, senza dubbio!


Le passerelle delle Fashion Weeks internazionali l’hanno fatto sfilare declinandolo in qualsiasi sfumatura.
Dal salmone, al pesca passando per il cipria, dal rosa antico fino al “pink bubblegum. Anche la versione rosa pelle in stile “nude” sarà una tendenza cromatica, molto chic.
Per chi invece non vorrà passare inosservata, non mancherà di certo il rosa shocking!
Esaltato da tantissimi brand questo colore è diventato ormai simbolo di femminilità a cui si mescolano note di giocosità infantile. Ed è proprio questo il motivo per cui piace a molte, ci fa tornare un po’ bambine, facendo rivivere la principessa che c’è in noi!

Un evergreen sempre fresco: la tavolozza dei pastelli
Il rosa pastello, assieme a qualsiasi tonalità “pastel” si preannuncia imperdibile. La palette tenue e polverosa dei pastelli, infatti, è quella che detterà legge.
Verdazzurro carta da zucchero al verde menta le tonalità soft dei blu e dei verdi saranno presenti in numerose collezioni e moltissimi capi.

Tutti i grigi faranno furore, da quello ghiaccio al soft grey, passando per i grigi glitter. Blazer, gilet, pantaloni e shorts sbandiereranno questo new grey calamitando gli sguardi di tutti.
Un filo conduttore sarà la clorofilla, rendendo il verde il colore ufficiale della primavera: muschio, erba e menta saranno le varianti verdi più gettonate.

Freschezza estiva in formato chic: le creme gelato
Per essere impeccabile in ogni occasione, la palette ideale è quella dei gusti gelato alla crema.
Mandorla, vaniglia, tiramisù e pure gianduia sono nuance che si adattano a tutto: neutre e classiche, si sposano perfettamente con qualsiasi altra tinta.
Sono perfette come base: non spiccano ma, anzi, spariscono e sfumano il tutto.
Simili alle creme per quanto riguarda raffinatezza e versatilità ci sono le terre. Marroni, ocra e gialli essendo neutri e tenui assicurano eleganza e sobrietà, perfette sia per capi monocromatici ma anche per abbinamenti che risalteranno i colori.

Water Colors
I blu e gli azzurri non potranno di certo mancare nella prossima stagione: dal blue elettrico all’azzurro, fino ai toni verde-turchese. Vestirsi di mare puro sarà la nuova tendenza.
Anche le nuance chiarissime che si tingono di un azzurro quasi trasparente saranno un must have, con risultati raffinatissimi e freschi, proprio come l’acqua cristallina.

Bianco e nero: classicità senza tempo
Il Black & White non rischia mai l’estinzione. Primavera-Estate 2020 sarà la stagione del bianco e nero separati, non per forza combinati.
Il non colore per eccellenza diventa in realtà il colore per eccellenza delle mise ricercate e ultra raffinate. Il bianco in declinazione “cyber” satinata e lucidissima presentata è una nuance contemporanea che ben si adatta alla generazione 3.0 sempre connessa.
Gli animi più rétro, invece, possono optare per le versioni tradizionali del bianco classico oppure del bianco avorio.

Colori vitaminici: spremute di energia pura!
I colori di frutta e verdura ad alto contenuto di vitamine non sono mai fuori stagione. Giallo limone, verde lime, rosa pompelmo e arancione carota saranno nuance gettonatissime anche per la prossima primavera estate. Le tinte molto accese che comunicano solarità, calore ed energia hanno il potere di ricaricare la mente. Esattamente come se bevessimo una spremuta fresca di arancia!
L’importante è dosare sapientemente i colori: le nuance ad alto contenuto vitaminico, infatti, non andrebbero stratificate ma semmai mixate con colori più neutri e scuri.
Trattandosi inoltre di colori molto forti, è bene sceglierli per un unico capo o accessorio, perfetti da mescolare con il nero.